piede-rubrica-del-farmacista

Il Piede Specchio della Salute – La Rubrica del Farmacista

Spesso quello che impedisce all’anziano di rendersi attivo è l’incapacità di essere autosufficiente, dovuto a problemi riguardanti gli arti inferiori e principalmente il piede, definito lo “specchio della salute“. Sarebbe buona regola tenerlo sotto controllo fin dai primi anni di vita, per verificare che non presenti qualche anomalia anatomica che potrebbe portare in seguito ad assumere posture più o meno corrette.

Sono semplici le regole da osservare per mantenere in buono stato il piede e la sua pelle: la pulizia, che riduce le possibilità di infezioni, le calzature comode, l’igiene costante di calze e scarpe e anche rilassare e riposare il piede durante la giornata. E’ bene trattare in modo adeguato foruncoli, bolle, infezioni e piaghe, affinché non possano progredire e creare gravi inconvenienti

Anche un piede non sufficientemente curato da un punto di vista estetico può avere problemi come l’utilizzo di calzature scomode, strette o con tacchi alti, può costringere ad assumere una postura forzata arrecando danno anche a tutto l’apparato locomotore, nonché alla circolazione. I piedi sono molto vulnerabili per chi soffre di diabete; le cause sono soprattutto due: il ridotto flusso di sangue negli arti inferiori causato dal restringimento delle arterie e la progressiva distruzione dei nervi che arrivano al piede con la conseguente riduzione di sensibilità e di capacità di movimento.

Ulteriori segni che devono che devono far sospettare un disturbo della circolazione locale sono la presenza di ulcere sull’alluce, sul quinto dito, sul tallone e fra un dito e l’altro. I disturbi sono la pelle secca, disidratata, con molti calli, ulcere circolare sulla pianta del piede. Le ulcere possono essere provocate anche da sofferenze banali come l’utilizzo di scarpe strette, oggetti taglienti, fonti di calore.

Precauzioni Utili per Evitare Lesioni al Piede:

Evitare l’uso di forbici per la cura delle unghie, dei calli e dei duroni, ma usare preferibilmente una lima; lavare ogni giorno i piedi con acqua tiepida e sapone liquido, asciugarli molto bene soprattutto tra le dita; usare creme idratanti per evitare che si formino tagli e ferite nella pelle secca; usare scarpe a pianta larga, chiuse; cambiare spesso calze e scarpe; se necessario utilizzare plantari che ridistribuiscono il peso sui piedi mentre si cammina; mostrare al medico ogni piccola ferita del piede o delle unghie anche se può sembrare insignificante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Powered by WhatsApp Chat

× Scrivici