persona-anziana-rubrica-farmacista

Cosmesi e Terza Età – la Rubrica del Farmacista

Oggi per le persone anziane si sprecano controlli e terapie, visite per l’ipertensione cardiologiche, neurologiche ed altre trascurando, l’aspetto estetico-dermatologico, dimenticando che la pelle è l’organo più esteso del nostro corpo umano. Protegge e ospita tutti i sistemi fisio-chimici essenziali per la vita ed è anche una barriera protettiva contro le aggressioni meccaniche, fisiche e chimiche esterne. E’ bene ricordare che la pelle è l’organo di relazione tra gli individui, è il biglietto da visita con il quale ci presentiamo agli altri. Tutte le funzioni della pelle agiscono in modo fondamentale sul benessere fisico, psichico e neurologico, in particolare nei soggetti più deboli come le persone anziane.

Il ripristino delle condizioni ottimali nei soggetti che quotidianamente debbono lottare con difficoltà fisiche, malattie incide positivamente sul morale e sulla malattia stessa infondendo fiducia e ottimismo. Allora il problema sta nell’approfondire le reali necessità della pelle non più giovane e di formulare prodotti ad essa dedicati in esclusiva.

La pelle dell’anziano prevalentemente disidratata, anelastica e solcata da rughe, ha una cute sottile, delicata, non più protetta per la scarsità o l’assenza del film idro-lipidico di superfice. In conseguenza di tutto questo, se i cosmetici utilizzati non sono formulati con grande attenzione, si va incontro a problemi come irritazioni, pruriti, arrossimenti, escoriazioni, callosità, dermatiti seborroiche ed altri.

Con l’età anche i capelli diventano più sottili, aridi e opachi. Le unghie si ispessiscono o si assottigliano, si spezzano più facilmente, perdono persino la loro naturale lucentezza, diventano terreno fertile per micosi ed infezioni. Tutte sintomatologiche che se non opportunamente trattate evolvono in forme patologiche.

Eppure questi problemi possono essere prevenuti anche solo con prodotti cosmetici, aiutando l’epidermide a sopperire alle carenze fisiologiche, a proteggersi e a mantenere il più a lungo possibile condizioni e funzionalità idonee. Bisogna però che siano cosmetici specifici per questa età, la pelle dell’anziano, infatti, necessita di prodotti delicati, emolienti, reidratanti, che ristrutturino il film idro-acido lipidico di superfice, l’integrità dello strato corneo superficiale, la cheratina e il pH fisiologico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Powered by WhatsApp Chat

× Scrivici